0

Stele of the Ancients: un nuovo tipo di match3? – la recensione di iPadItalia

Stele of the Ancients (SotA) è un nuovo esempio di match3… parlare di novità, all’interno di questo genere, è decisamente difficile. Eppure SotA fa davvero del proprio meglio e mette moltissima “carne al fuoco” fornendo al giocatore un sacco di modi di gioco differenti e un multiplayer… BAsterà, a dare nuova linfa a un genere così diffuso?

Stele of the Ancients: un nuovo tipo di match3?  – la recensione di iPadItalia

Occorre subito precisare che in realtà Stele of the Ancients non è propriamente un match-3, perché qui dovrete abbinare 4 elementi, e non 3. E le “novità” non finiscono qui: le tessere sono di parecchi tipi diversi, ma diversamente da altri titoli di questo genere qui tutte le tessere presenti sul tabellone di gioco possono essere spostate liberamente. Non è necessario realizzare una combinazione per muoverle, e non ci sono limiti al numero di mosse fattibili. Se vi sembra troppo facile, non temete: SotA riesce a complicare le cose quanto basta.

In conclusione è difficile non prendere in considerazione SotA come un ottimo gioco: fa del proprio meglio per portare il genere dei Match3 oltre i propri limiti congeniti… purtroppo non sempre ci riesce completamente, ma bisogna ammettere che probabilmente la colpa non è nemmeno solo sua… Se siete tra i pochi utenti iPhone che sono ancora alla ricerca di un ennesimo Match3, SotA è perfetto per voi. Ma se di questo genere non ne potete più, non sarà Stele of the Ancients a farvi tornare l’entusiasmo.

Stele of the Ancients è un’applicazione universale.,disponibile su App Store GRATUITAMENTE per un periodo di tempo limitato.

Puoi leggere QUI la recensione completa

Artículo original en la página ipaditalia.com

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *